Giardinaggio Home Page Il sito dal pollice verde
Home       In casa       In giardino       Bonsai       Email

Progettazione di parchi e giardini

Progettare nuovi parchi o giardini, recuperare realtà preesistenti, non è una cosa facile, ci sono architetti che si sono specializzati nel fornire consulenze per risolvere problemi particolari del verde. L'esperienza del paesaggista acquisita in tanti anni di lavoro non può essere prevaricata, sminuita o in qualche modo sottovalutata (potete visitare il sito di
GREEN-DESIGN, che ringrazio per la gentile collaborazione).

Il progetto di un giardino deve interpretare le esigenze del padrone di casa per inserirsi con armonia nel luogo e la sua storia. Deve rispondere a precise regole che coinvolgono la conoscenza delle caratteristiche di ogni pianta, cespuglio, preoccupandosi delle forme e dei colori. Vuol dire saper dosare le giuste proporzioni dell' insieme assicurando un ambiente affascinante ed esclusivo. La bellezza di un giardino non può essere legata solo ad un "colpo d' occhio", ma, quale equilibrio nello spazio e nel tempo di ogni sua componente, deve rispecchiare l' armonia che ogni persona ricerca nel momento in cui desideri "vivere il proprio verde".

Certo non tutti hanno a disposizione molta terra e/o molti soldi da spendervi. Cercherò quindi di darvi alcuni consigli su come rendere il vostro giardino piacevole e armonioso, perchè poi (detto fra noi) alla fine ... l'importante è che vi piaccia.

Prima di dedicarsi all'acquisto delle piante è necessario stendere un accurato schema del giardino per progettare l'impianto più adatto. Particolare attenzione si deve porre nella scelta delle piante che formano le bordure: solo infatti tenendo conto della dimensione e dei colori è possibile ottenere un buon risultato e soprattutto un ottimo effetto decorativo.

Si consiglia quindi di scegliere piante con fiori e foglie delle stesse gradazioni di colore, tenendo in considerazione anche il loro periodo di sviluppo e di fioritura, se desiderate progettare un giardino che abbia fiori tutto l'anno. Non è sempre facile ottenere una bella bordura ma, una scelta oculata delle piante, accompagnata da un'accurata preparazione del terreno, permetterà di conseguire un buon risultato che, oltretutto, richiederà solo una modesta manutenzione.

In base al tipo di piante scelte si possono creare bordure perenni, costituite appunto da piante erbacee perenni, a volte unite a conifere sempreverdi adatte a produrre un buon effetto invernale, oppure bordure miste, formate da un'aiuola stretta e lunga bordata da piante vivaci o erbacee perenni. Quest'ultimo tipo di bordura permette di avere fiori e colori lungo tutto l'anno.

Se desiderate valorizzare un'area particolare del giardino è possibile creare una macchia di colore, formata da piante annuali e bulbi oppure da piante biennali e perenni. Per ottenere un effetto ancora più marcato si consiglia di piantare in una zona ristretta un'unica o un numero limitato di varietà.

Anche il terreno che giace al di sotto di piante arboree ed arbustive di una certa altezza può essere sfruttato per la coltivazione di fiori che necessitano di una quantità minore di luce.


NovitÓProgettare con un PERCHE'

Giardinaggio Home Page
Il sito dal pollice verde
Dal 1997 gratis sul web per tutti gli amanti del giardinaggio e della natura